Van a Roma 10 e 11 novembre 2018

V.A.N. – Vignaioli Artigiani Naturali ROMA 2018

Ottava edizione

Sabato 10 e Domenica 11 Novembre 2018

Città dell’Altra Economia – Testaccio, Roma

 49 produttori di vino naturale provenienti da tutta Italia, Slovenia e Spagna con oltre 200 vini in degustazione animeranno l’ottava edizione di VAN la fiera dei Vignaioli Artigiani alla Città dell’Altra Economia di Roma.

 Sabato 10 e domenica 11 novembre, due giorni per conoscere cosa sono i vini naturali, per avvicinarsi al loro mondo e per confrontarsi direttamente con i produttori e le loro peculiarità.

Quelli in degustazione, saranno vini non solo bevuti ma anche raccontati, che porteranno con sé le storie e l’umanità che fanno del vino naturale un incontro di vite e sapienza artigiana.

Vini provenienti da luoghi e territori a volte poco conosciuti, realtà spesso a conduzione familiare, con una grande passione per il proprio lavoro ed un’etica che si traduce nel rispetto dell’ambiente sia in vigna che nella vita di tutti i giorni.

I vini esposti a VAN si distinguono per tre caratteristiche: sono vini naturali, di vignaioli e prodotti con lavorazioni artigianali.

Vini genuini ottenuti da uve raccolte manualmente, da agricoltura biologica o biodinamica, unicamente da fermentazioni spontanee e senza aggiunte di alcun additivo o coadiuvante enologico di vinificazione, maturazione e affinamento.

Sono vini sinceri dalle radici ai frutti, per il palato e per il cuore, forti testimoni delle variegate tradizioni vinicole italiane e di un mercato possibile in espansione. La fiera sarà un’occasione per degustare e acquistare direttamente dai seguenti produttori:

ABRUZZO: Caprera, Colle San Massimo, Fiore Podere San Biagio, Ludovico, CALABRIA: Cantine Lucà, Tenuta del Conte, CAMPANIA: Giovanni Iannucci, Salvatore Magnoni – Prima la Terra, Terra di Briganti, EMILIA ROMAGNA: Maria Bortolotti, Ferretti Vini, LAZIO: Cantina Ribelà, DS Bio Danilo Scenna, I Chicchi, Il Vinco, Marco Colicchio, Palazzo Tronconi, Riccardi Reale, LOMBARDIA: Azienda Agricola Cherubini, Castello di Stefanago, Mario Gatta, Tenuta Belvedere, MARCHE: Tenuta San Marcello, MOLISE: Vinica, PIEMONTE: Cascina Bricco Ottavio, Daniele Saccoletto, La Cascinetta Bortolin, Vinicea, PUGLIA: Cantina Giara, SICILIA: Bruno Ferrara Sardo, Enò-Trio, Gueli Vini, TOSCANA: La Busattina, La Ginestra, Il Casale Giglioli, Fattoria San Vito, Poggio di Cicignano, UMBRIA: La Casa dei Cini, Fontesecca, Mani di Luna, Raìna, VENETO: Siemàn.

SPAGNA: Cume do Avia, La Senda, Malaparte, Vinos Ambiz, SLOVENIA: Vina Čotar.

La genuinità sarà ricercata anche negli stand di prodotti biologici che accompagneranno la degustazione, tra gli altri, segnaliamo dall’Abruzzo Gregorio Rotolo con i suoi formaggi e Paolo Lu Cavalire con Olio evo e peperoncini, dalla Campania La Donzelletta con  nocciole e prodotti dell’orto, dal Lazio Azienda agricola Poggio felcioso con i salumi di propria produzione.
Sarà presente anche “Porthos racconta” con i suoi libri dedicati al vino naturale.

La fiera, organizzata con Coop Oltre Onlus, con la collaborazione di Città dell’Altra Economia CAE, sarà aperta sabato 10 novembre dalle 11 alle 20 e domenica 11 novembre dalle 10 alle 19.

 

VAN Vignaioli Artigiani Naturali

Città dell’Altra Economia ex Mattatoio Testaccio, Largo Dino Frisullo

Ingresso comprensivo di calice: 1 giorno 15 € / 2 giorni 22€

l’ingresso da diritto ad effettuare la degustazione di tutti i vini in degustazione senza spese aggiuntive.

 

“Non usiamo lieviti selezionati, mannoproteine, gomma arabica…

Il nostro vino è diverso; solo uva e pochissimi solfiti.”

La fiera è anche occasione di incontro tra gli associati V.A.N. che  confermano i requisiti dei loro vini naturali: Vini ottenuti da uve da agricoltura biologica o biodinamica anche autocertificata, raccolte manualmente, prodotti unicamente da fermentazioni spontanee (senza lieviti o batteri aggiunti) con un contenuto in solforosa totale all’imbottigliamento di max 40 mg/l, indipendentemente dal tenore di zuccheri residui. Vini ottenuti senza l’aggiunta di alcun additivo o coadiuvante enologico in vinificazione, maturazione e affinamento e senza trattamenti fisici brutali e invasivi (osmosi inversa, filtrazione tangenziale, pastorizzazione, criovinificazione o termovinificazione, filtrazione sterilizzante, ecc.).

Inoltre, a tutela della trasparenza verso i clienti finali, tutti i firmatari della carta d’intenti V.A.N. e i viticoltori partecipanti alle fiere, debbono accettare implicitamente la possibilità che i loro vini vengano sottoposti ad analisi per determinare il livello di SO2 totale ed eventuale residui di fitofarmaci.

Ufficio Stampa: vignaioliartigianinaturali@gmail.com

www.facebook.com/vignaioliartigianinaturali

www.vignaioliartigianinaturali

info@vignaioliartigianinaturali.it