Fattoria San Vito

fattoria san vito logo
Indirizzo: Via San Vito 18, 56011 Calci (PI)
Telefono: 349 5972 722
E-mail: info@fattoriasanvito.it
Sito internet: www.fattoriasanvito.it


Breve storia dell’azienda

La nostra famiglia possiede il “Podere” San Vito da circa 3 secoli, e dal 1989 conduce direttamente le attività di coltivazione e di trasformazione dell’uva in vino e delle olive in olio seguendo il disciplinare biologico, su terreni che hanno da sempre ospitato viti e olivi. La vicinanza tra le coltivazioni e la cantina offre il vantaggio di garantire la freschezza delle lavorazioni. La località San Vito prende il nome da un’antica chiesa risalente all’anno 1000, i cui resti sono stati scoperti nei nostri terreni da scavi effettuati dall’Università di Pisa.

Cenni storici e geografici sul territorio: I vigneti sono a circa 50 metri sul livello del mare, il terreno è costituito da un limo argilloso e argilloso-sabbioso, misto nei primi 50 cm, per poi diventare piuttosto compatto.

Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione: Gode di un clima privilegiato poiché è protetta a nord est dal Monte Pisano e mitigata dal mare a sud ovest. Nessun rischio ambientale.

Principi e idealità del vignaiolo

In vigna si producono uve biologiche, coltivate senza l’aiuto di sostanze chimiche di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere) e senza l’impiego di organismi geneticamente modificati, vengono utilizzati solamente rame, zolfo, propoli e alghe. In cantina lasciamo che il vino segua il suo divenire intervenendo il meno possibile, se non con una piccola quantità di solforosa a copertura durante i travasi.

La mia opinione sull’utilizzo di OGM

Non sono d’accordo.

Scheda aziendale

  • Proprietario: Piccioli Matteo
  • Visite in azienda: Sì, tutti i giorni su prenotazione
  • Nucleo famigliare e coinvolgimento nelle attività: Abitiamo nella Fattoria, io e la mia compagna ci occupiamo di tutta la gestione, dalle attività in vigna e in oliveta, alla vinificazione, imbottigliamento e accoglienza per degustazioni con la consulenza di mio padre ed il supporto di tutta la famiglia: mia madre cura il giardino e il roseto, mia sorella si occupa della parte grafica.
  • Ettari coltivati: 5 di cui coltivati a vigneto 2,5
  • Altre colture: uliveto, orto
  • Eventuali prodotti acquistabili in azienda: vino, olio
  • Proprietà dei terreni: tutti in affitto da genitori e parenti
  • Enologo o responsabile di cantina: Io e mio padre
  • Agronomo o responsabile conduzione agricola: Io e mio padre
  • Lavoratori: il titolare

Vini prodotti

  • Cartusia, IGT Toscana Rosso
  • SantoPietro, IGT Toscana Rosso
  • Verrucano, IGT Toscana Rosso
  • Nicosia, IGT Toscana Bianco

Bottiglie prodotte (media annuale): 4000/5000
Vendita diretta in azienda: si
Vendita in media e/o grande distribuzione: no
Totale vendite ultimo anno (solo vino, fatturato e vendita diretta): 18.400 euro

Scheda di autocerficazione dei vini in formato pdf